venerdì 1 febbraio 2013

Quattro generazioni di regine nei Paesi Bassi

Il ventotto gennaio del corrente anno,l'attuale regina dei Paesi Bassi,Beatrice van Orange-Nassau,davanti alle telecamere e a tutta la nazione ha proclamato la sua prossima abdicazione a favore del figlio maggiore,il principe d'Orange Guglielmo Alessandro,che diventerà re ufficialmente il trenta aprile.
Questa improvvisa abdicazione non desta comunque grande sorpresa visto che sembra essere proprio una tradizione quella delle regine olandesi di rinunciare al trono ancora in vita.
Per la regina Beatrice,la decisione è stata presa anche dopo il recente incidente accaduto al suo secondogenito Johan Friso ancora in coma.
La sorpresa,invece, pare quella che dopo oltre un secolo di monarchia tutta al femminile,questa volta siederà sul trono un uomo,il figlio che prenderà il nome di Guglielmo IV.
Nella recente Casa Reale olandese ci sono state ben quattro generazioni di regine.


La serie inizia dalla più famosa e amabile regina Guglielmina (1880-1962),figlia di re Guglielmo III  e della seconda moglie Emma principessa di Waldeck-Pyrmont.
Salì ala trono nel 1890,sotto reggenza materna,e prese ogni potere ufficialmente nel 1898.Nel 1901 sposò il principe Enrico di Meclemburgo-Schwerin.
Nel 1940,sotto la Seconda Guerra Mondiale,i tedeschi tentarono di farla prigioniera all'Aia,ma la regina si rifugiò tempestivamente a Londra;storici erano i suoi accorati appelli alla radio per la resistenza.Abdicò nel 1948.











Giuliana (1909-2004),figlia della precedente salì al trono nel 1948.Nel 1937 sposò il principe Bernardo di Lieppe-Biesterfeld,mettendo in subbuglio l'intera nazione vista la simpatia del principe nei confronti del governo nazista.Abdicò nel 1980.







Con la figlia Beatrice



Beatrice (1938),figlia maggiore della precedente,salì al trono nel 1980.Nel 1966 sposò il principe Claus von Amsberg a cui susseguì un altro "scandalo matrimoniale",visto che Claus,tedesco,aveva vestito in passato la divisa della "Gioventù hitleriana".Gli olandesi che da poco erano usciti dalla devastante guerra,affermavano la loro contrarietà con lo slogan "Rivoglio la mia bicicletta"*.
Con il suo governo sapiente e più professionale delle precedenti regine,Beatrice ha ridato lustro alla Casata e ai Paesi Bassi ed è considerata una tra le regine di "ferro" d'Europa insieme alla regina Elisabetta II d'Inghilterra e la regina Margherita II di Danimarca.














Maxima Zorreguieta (1971),è la moglie di Guglielmo e quindi prossima al titolo di regina.Argentina,molto bella,conosce il principe ereditario nel 1999.Si ripropone di nuovo l'ennesimo "scandalo matrimoniale",Maxima è figlia di Jorge Zorreguieta,che fu Ministro dell'Agricoltura sotto il regime del dittatore argentino Jorge Videla,responsabile di numerose atrocità.Nonostante le opposizioni da parte dell'opinione pubblica,il matrimonio è stato celebrato felicemente nel 2002,con l'assenza dei genitori della bella argentina.
Con il suo sorriso e i suoi abiti così originali e colorati,Maxima si è guadagnata poco a poco il favore dei suoi  sudditi.















La tradizione della "linea tutta al femminile" non sparirà definitivamente con Guglielmo,perché il futuro principe ereditario è ancora una bimba,la figlia dei nuovi re,Caterina Amalia.










* I tedeschi durante l'occupazione in Olanda confiscarono le biciclette.

4 commenti:

  1. Ciao, finalmente sei tornata...mi sono mancati i tuoi bei post.
    Devo dire che sei rientrata alla grande, bellissimo post con notizie interessanti e belle fotografie.
    Buona giornata, a presto.
    Antonella

    RispondiElimina
  2. Grazie Anto...purtroppo ho avuto degli impegni,infatti mi dispiaceva tantissimo non scrivere per tutto questo tempo...Buona giornata anche a te...Ciao!

    RispondiElimina
  3. E' davvero un gran piacere rileggerti ed apprendere notizie così dettagliate.
    Baciotto e buon inizio di settimana
    Susanna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Susanna,buon inizio anche a te!

      Elimina