martedì 23 febbraio 2010

Il Ciclo dei Rougon-Macquart




"I Rougon-Macquart" sono un ciclo narrativo comprendente 20 romanzi pubblicati tra il 1871 e il 1893,con i quali Zola intese costruire per il Secondo Impero una sorta di storia naturale e sociale.


Per questo ciclo,lo scrittore, non solo prese spunto dalle teorie scientifiche come il darwinismo o il determinismo ma anche al principio dell' ereditarietà nel libro "Historie Naturelle" del dottore Prosper Lucas.


Infatti ogni personaggio dei "Rougon-Macquart" porta con sè delle tare fisiche,dei difetti caratteriali,molto profondi,di generazione in generazione.


Questa è la prefazione esplicativa del primo romanzo la "Fortuna dei Rougon-Macquart": "Vorrei spiegare come una famiglia,un piccolo gruppo di esseri,si comportano in una società,dando vita nel suo sviluppo a dieci,a venti individui che sembrano,al primo colpo d'occhio,profondamente dissimili,ma che l'analisi mostra intimamente legati gli uni agli altri.L'ereditarietà ha le sue leggi,come la gravità.Io cercherò di trovare e di seguire,risolvendo la doppia questione dei tormenti e degli ambienti,il filo che conduce matematicamente da un uomo a un altro uomo.


E quando terrò tutti i fili,quando avrò fra le mani tutto il gruppo sociale,mostrerò questo gruppo all'opera come attore di un'epoca storica.Io creerò mentre agisce nella complessità dei suoi sforzi,analizzerò nello stesso tempo la somma delle volontà di ciascuno dei suoi membri,la spinta generale dell'insieme".


Questo lungo ciclo che ha come sfondo la lotta tra il ramo leggittimo,i Rougon, e il ramo illeggittimo,i Macquart;inizia nel 1851 con il colpo di stato attuato da Napoleone III (con il prolungamento di dieci anni per la carica di presidente della repubblica) al 1870,anno della sconfitta di Sedan,con conseguente crollo del Secondo Impero.


Genitrice di queste famiglie è la passionale e nervosa Adelaide Fouque,una contadina si Plassans che sposa un giardiniere,Rougon,ed ha per amante un ubriacone,Macquart.
Ciclo dei "Rougon Macquart":
"La Fortuna dei Rougon" (1811)
"La Cuccagna" (1872)
"Il Ventre di Parigi" (1873)
"La Conquista di Plassans" (1874)
"La Colpa dell'abate Mouret" (1875)
"Sua Eccelenza Eugenio Rougon" (1876)
"L'Ammazzatoio" (1877)
"Un Pagina d'Amore" (1878)
"Nanà" (1880)
"Quel che Bolle in Pentola" (1882)
"Il Paradiso delle Signore" (1883)
"La Gioia di Vivere" (1884)
"Germinale" (1885)
"L'Opera" (1886)
"La Terra" (1887)
" Il Sogno" (1888)
"La Bestia Umana" (1890)
"Il Denaro"(1891)
"La Disfatta" (1892)
"Il Dottor Pascal" (1893)

Nessun commento:

Posta un commento