martedì 17 luglio 2012

Alice Keppel: "La Favorita" inglese.

"Ai miei tempi le cose si facevano meglio."
                      ( In merito all'abdicazione del re Edoardo VIII,per poter sposare Wallis Simpson)
                             

Se vogliamo cercare una simil/Pompadur o Du Barry nella corte d'Inghilterra,sicuramente bisogna trovarla nella figura prorompente di Alice Keppel,l'ultima famosa "favorita" reale inglese.



Nata nel 1868,Alice Edmonston,proveniva da una piccola nobiltà scozzese,la minore di nove figli.
"Era così carina che faceva colpo,con i capelli di un castano rossiccio,certi occhi nero fulminanti,un viso dai lineamenti forti,come scolpiti,e un espressione radiosa che rispecchiava un'intima serenità.Aveva un corpo pieno con tutte le curve al posto giusto..."
Alice oltre ad essere straordinariamente bella era anche allegra,genuina e spiritosa.
Nel 1891,a ventidue anni,sposò il conte George Keppel;il matrimonio sembrava essere fortunato vista la bellezza e la giovinezza dei novelli sposi,ma il conte Keppel era tanto affascinante quanto squattrinato.
In una società dove il denaro faceva la differenza,per poter sopperire a questa mancanza,la dolce Alice decise di vendersi a qualche buon ricco amante,con l'appoggio naturalmente del marito.
Grazie alle sue qualità Mrs Keppel riuscì ad avere un certo successo nel bel mondo e ad avere una vita ben più comoda.
Nel 1898 era già una donna "navigata" quando venne presentata al principe di Galles Alberto Edoardo (1841-1910),figlio della regina d'Inghilterra Vittoria (1837-1901);il cinquantaseienne principe si innamorò follemente di questa donna statuaria.



Alberto,chiamato in famiglia e dagli amici "Bertie" era il futuro successore al trono,ma pur avendo il nome del padre*,non ne aveva però la mente brillante,l'intelligenza e il bell'aspetto.Anzi era una vera spina nel fianco per la sempre accigliata Vittoria,sia per la sua ingordigia nel mangiare,che lo aveva terribilmente appesantito,e per le sue relazioni scandalose,soprattutto con attrici,tra le quali Lillie Langtry.Per calmare la sua esuberanza sessuale,la regina gli diede in moglie la bellissima Alessandra di Danimarca.
I due iniziarono subito una relazione molto intensa ma comunque discreta; dopo aver dato a Mr Keppel un ottimo lavoro alla Lipton Tea,Alice e Bertie passavano la maggior parte del tempo insieme; alle partite di caccia,nelle passeggiate,alle feste londinesi,dove la bella non finiva mai di vezzeggiare,divertire e coccolare il suo real amante.
Ma il pregio che tutti quanti le riconoscevano era la sua bontà e generosità "non l'ho mai sentita ripetere una sola parola scortese detta da qualcuno" dicevano.Alice non approfittò mai della sua posizione per questioni di vendetta o rivalsa.Inoltre era capace di rabbonire il carattere troppo irruento di Bertie.
Naturalmente i rapporti con la moglie di Bertie erano molto tesi.Alessandra di Danimarca,detta Alix,
detestava Alice,ma "dolce e paziente,sopportava le sue sregolatezze e i suoi tradimenti senza lamentarsi e senza dare adito ad alcuno scandalo".

Alberto Edoardo e Alessandra di Danimarca
nel giorno del loro matrimonio.

Nel 1901,con la morte di Vittoria,Alberto salì al trono col nome di Edoardo VII,e contrariamente alle aspettative,rispettò le convenienze,lasciando un po' dietro le quinte la donna amata,nelle occasioni ufficiali.
Ma il regno di Edoardo VII non durò a lungo.Nel 1910 Bertie,che aveva sempre avuto problemi di salute,morì.Alice lo assistette al capezzale e partecipò anche al funerale ma venne subito allontanata secondo gli ordini di Alix e il nuovo  re Giorgio V.
Mrs Keppel ritornò col marito e insieme intrapresero lunghi viaggi fino a ritirarsi nella stupenda villa dell'Ombrellino,a Bellosguardo (Firenze),con i suoi bei giardini all'italiana**.
Lì trascorse gli ultimi anni,non lontana comunque dalla società;nel 1932 ricevette la visita di Virginia Wolf (1882-1941).
Morì nel 1936.




Alice Keppel fu la bisnonna di Camilla Parker-Bowles.Quando Camilla incontrò il principe Carlo gli disse:"
"Ma lo sai che la mia bisnonna è stata l'amante del tuo trisnonno?."


* Alberto di Sassonia-Coburgo-Gotha (1819-1861).
** In seguito la villa passò alla figlia Violet Trefusis,nota scrittrice,(1894-1972).Oggi è un centro congressi.



Bibliografia:

"Storia delle Altre" di Elizabeth Abbott,"Oscar Mondadori".
"La Piccola Regina,Vittoria e il suo tempo" di Carolly Erickson,"Oscar Mondadori".

4 commenti:

  1. Ciao Toinette, un'altra storia che non conoscevo, un'altra figura di donna che comunque mi piace.
    E, forse te lo ho anche già detto, mi piace molto la delicatezza con cui ci racconti queste storie. A spettando la prossima ti abbraccio.
    Antonella

    RispondiElimina
  2. ma che carina questa storia,,, non la conoscevo!!!
    bacio

    RispondiElimina